Cristal

« Vino di piacere puro, vino di grande gastronomia, Cristal è delicato e potente al tempo stesso, pur con sottigliezza e precisione. » — Jean-Baptiste Lécaillon, Capo cantiniere

Il vino dello Zar

Il più celebre degli vini della nostra Maison nasce nel 1876 per soddisfare il gusto esigente dello Zar Alessandro II. L’imperatore chiede a Louis Roederer di riservargli ogni anno la migliore cuvée della Maison, che apprezza particolarmente. Per accentuare la singolarità di questo champagne d’eccezione, verrà appositamente creata una bottiglia di cristallo a fondo piatto. Porterà il nome di questa materia pregiata, che ne esalta la trasparenza e la luminosità.

Un'armonia assoluta

Elaborato unicamente nelle "grandi annate", quando la maturità dello Chardonnay (circa il 40%) e del Pinot nero (circa il 60%) che lo compongono è perfetta, Cristal invecchia in cantina per 6 anni e si riposa 8 mesi dopo lo sboccamento.

Una sinfonia di purezza ed eleganza

Di notevole equilibrio, Cristal è uno champagne lineare, con una persistenza in bocca assolutamente unica. La consistenza vellutata rivela aromi di frutti sostenuti da una possenza minerale da cui si sprigionano note di frutti bianchi e di agrumi. Cristal è un vino che invecchia meravigliosamente. Può essere conservato per più di vent'anni senza perdere nulla della sua freschezza e del suo carattere.

Trovare un millesimato

2012

« L’aspetto è vinoso e profondo, caratteristico di tutta la luminosa nobiltà del Cristal, ma associato a una freschezza gessosa che trafigge e distende la materia per regalare una forma snella e una finezza immensa. » — Jean-Baptiste Lécaillon, Capo cantiniere

« Il Cristal 2008 è profondo, intenso e magistrale. Vera quintessenza dei suoli gessosi che conferiscono questa sensazione di stoffa e di delicata tensione. » — Jean-Baptiste Lécaillon, Capo cantiniere

« Il Cristal ha raggiunto il suo apogeo, fatto di un equilibrio superbo, di un’evanescenza scintillante e di accordi armonici e raffinati. » — Jean-Baptiste Lécaillon, Capo cantiniere

« Cristal 2007 è un magnifico esempio della "possenza discreta" di Cristal. » — Jean-Baptiste Lécaillon, Capo cantiniere

« Concentrato, denso, maturo, fresco e lungo al tempo stesso, questo Cristal 2006 è decisamente costruito su pinot ampi e morbidi, completati da chardonnay eleganti, freschi e minerali. » — Jean-Baptiste Lécaillon, Capo cantiniere

« Questo Cristal 2005 si distingue dagli altri millesimi di Cristal per la sua apertura aromatica e la sua personalità prettamente “Chardonnay”. » — Jean-Baptiste Lécaillon, Capo cantiniere

« Ben si riconosce la firma del Cristal: purezza, precisione, armonia unica dei sapori associata alla sottile possenza delle notre vecchie viti situate sui più bei territori dei Grands Crus Champenois. » — Jean-Baptiste Lécaillon, Capo cantiniere

Identificare la bottiglia

Per identificare la vostra bottiglia Louis Roederer, inserite il numero indicato sull'etichetta posteriore.